Tagus Iris, il nuovo eReader «premium» di Casa del Libro

tago-iride

Ieri vi abbiamo raccontato come Onyx Boox ha aggiornato un suo modello con la tecnologia Carta e come quel modello potrebbe raggiungere la Spagna. Così oggi ho pensato di dare un'occhiata al sito di Casa del Libro, la libreria spagnola che lavora con Onyx Boox nel caso ci fosse qualcosa di nuovo... e se c'è.

Casa del Libro vende già un eReader della famiglia Tagus, noto come iride del tago, un eReader che sostituisce il Tagus Tera e che nonostante il suo prezzo, le sue caratteristiche sono piuttosto interessanti.

Il design del Tagus Iris è simile a quello di altri eReader, qualcosa che non sembra cambiare. Oltre ad avere il pulsante centrale, Tagus Iris ha i pulsanti laterali per spostare e girare le pagine.

L'hardware di questo eReader è interessante ma conosciuto al di fuori dei nostri confini. Il processore è dual core a 1,2 Ghz, un processore che dispone di 512 Mb di ram e 8 Gb di memoria interna. Lo schermo ha una dimensione di 6 pollici, è realizzato con inchiostro elettronico del marchio E-Ink e con Tecnologia delle lettere. La risoluzione di questo schermo è di 1024 x 758 pixel con 212 dpi. Questo eReader ha l'illuminazione del display ma non ha feedback tattile, cioè non potremo usare le dita per girare le pagine.

Tagus Iris ci permetterà di ascoltare audiolibri o avere una tariffa fissa di ebook

La batteria di questo dispositivo ha una capacità di 3.000 mAh che corrisponde secondo Casa del Libro a 8.000 giri di pagina o più di un mese di autonomia se non consumiamo una connessione Wi-Fi eccessiva. Inoltre, questo eReader ha un'uscita audio che possiamo usare per ascoltare podcast o audiolibri. Ma la cosa migliore di questo dispositivo è il suo sistema operativo. Tagus Iris ha Android 4.2.2, una vecchia ma potente versione di Android che ti permetterà di utilizzare l'eReader come un'ottima alternativa per prendere appunti o tenere un'agenda. Senza dimenticare che possiamo installare qualsiasi servizio di lettura tramite streaming o un'altra app simile.

Lo svantaggio di questo dispositivo è il suo prezzo. Tagus Iris costa 129,90 euro, un prezzo elevato se consideriamo che altri modelli come il Kobo Aura Edition 2 o il Kindle Paperwhite costano meno e hanno un touch screen a risoluzione più elevata. Quindi sembra che Tagus non sia ancora un duro concorrente per i grandi, anche se se l'utente cerca qualcosa di più della lettura di ebook, il Tagus Iris può essere un'ottima alternativa Non pensi?


8 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Su suddetto

    Ciao Joaquín, questa settimana è stato il mio compleanno e mi hanno appena regalato il Taurus Iris. Contrariamente a quanto dici, ti assicuro che puoi voltare pagina toccando lo schermo. E sono rimasto anche colpito dal fatto che sia molto sensibile al tatto. Ti auguro il meglio

    1.    ANGEL suddetto

      Buonanotte.
      Sto cercando un ereader che possa leggere bene i pdf. Qualche consiglio? Sono tra il Tagus Iris 2017, il Kobo Glo Hd, il Kobo AuraEdiion 2 (non trovo grosse differenze tra questi due) e l'Energy Sistem Pro HD.
      saluti

  2.   Javi suddetto

    Come faccio a fare uno screenshot in un ebook tagus. ???

    grazie javier

  3.   lareca suddetto

    Angelo, i pdf di tipo immagine non sono "grandi" in nessun lettore.
    Tra quelli che ho testato, i dispositivi ONYX (i TAGUS di adesso sono anche ONYX) sono quelli che trattano meglio il tema dei pdf.

  4.   Mateo suddetto

    Ciao:

    L'Iris è tattile, infatti ormai Casa del Libro non vende nulla che non sia tattile. Il fiore all'occhiello sarà il Da Vinci.

  5.   Sabina suddetto

    Ho avuto il Tagus Iris per 2 settimane e dobbiamo affermare l'opinione di Joaquín. L'unica cosa che è una favola è la capacità della batteria: senza il Wi-Fi acceso e senza la luce dello schermo (che consuma, ovviamente) riesce a malapena a girare 1000 pagine - lontano dalle 8000 promesse, il che mi delude parecchio po' visto che l'ho comprato principalmente per questo….

  6.   Maria suddetto

    Beh, francamente, sono indignato con Tagus.
    Mi sento derubato.

    Un anno e mezzo fa, hanno deciso di sbarazzarsi dei modelli Tagus Lux 2014 (avevano già nuovi modelli sul mercato) offrendo un'offerta imbattibile (solo in un noto stabilimento di nota solvibilità). Nonostante alcuni commenti, prezzo e vantaggi superavano il rischio, quindi ne ho acquistati 2. Dopotutto, di solito uso un tablet e volevo solo che leggesse principalmente libri. Ho pensato che il wifi mi avrebbe permesso di lavorare con il mio cloud personale, in modo da non dovermi connettere costantemente al computer. Ingenuo che è un...
    Uno di loro non è durato un anno.
    L'altro giorno mi hanno dato l'opportuna spiegazione tecnica, e da una terza elementare intensiva alla mia famiglia, ho dedotto come si potesse rompere lo schermo che nessuno toccava (sempre protetto). Sfortuna. Ok nessun problema.
    L'altro, un anno e poco, usandolo con molta cura, sempre con il cavo originale, un giorno è apparso con un pin in meno del connettore, quindi si scalda molto (brucia al tatto) risultando un pericolo e il computer non lo riconosce.

    Contattare il servizio Tagus si è rivelato un'odissea, e inoltre, sono sempre stato "fortunato" a contattare persone con poca o nessuna voglia di risolvere il problema, e con una cortesia evidente per la sua assenza.
    Finalmente, dopo tante insistenze, ho avuto la fortuna di comunicare con una persona competente e decisa. Oltretutto molto carino. Sono andato allo stabilimento commerciale dove l'ho comprato, e lì il trattamento si è rivelato squisito e imbattibile.
    Hanno mandato il lettore a Tagus.
    Quasi 40 giorni dopo, mi dicono che non lo riparano e che mi restituiscono i soldi, perché non hanno più gli stessi libri. Infatti quello marrone è stato mangiato dallo stabilimento, non dal Tago, che sono quelli che hanno l'obbligo di avere i pezzi di ricambio, ma comunque...

    La durata della batteria del Tago, un orrore. nulla dura.
    Ho avuto un Papyre dei primi, un Sony che mi ha regalato più di 5 anni di letture meravigliose, un Inves, con il quale non sono andato molto d'accordo, e il Tagus, il cui sistema Android è così estremamente limitato, che riesce solo a creare problemi: scarica la batteria in un sospiro. Quando si disconnette il Wi-Fi in modo che la batteria duri un po', non potendo installare gli aggiornamenti, che sono sempre legati all'offerta di suggerimenti di acquisto nella casa del libro, si blocca con una frequenza esasperante.
    E nonostante tutto, con problemi a leggere un libro comprato a casa dal libro, seguendo l'intero iter.
    Impossibile installare applicazioni come Dropbox o Google Drive. Bene, niente, tranne il mio gmail, così possono inviarmi propaganda e così via.

    Un lettore non è un tablet. Ma non specificano che la connessione Wi-Fi è talmente limitata da risultare inutile se non per fare la spesa alla Casa del Libro. E si blocca con una certa frequenza.

    Spero che nei nuovi modelli questi problemi siano stati migliorati e, almeno, tu abbia speso i soldi per un dispositivo in buone condizioni.

    Ma ti avverto che Tagus lo ignora. Servizio post vendita terribile. Peggio.
    Il prezzo di acquisto in questo caso è irrilevante, visto che in molti stabilimenti è stato venduto anche a pvp normale.
    Qualsiasi produttore ha l'obbligo di vendere i propri articoli in perfette condizioni. E se fallisce, aggiusta il pasticcio, indipendentemente dal prezzo di acquisto.
    Almeno dove l'ho comprato, stanno cercando di trovare soluzioni, e l'affare è ottimo, anche se non sono sicuro di ottenere una soluzione soddisfacente: il mio libro riparato. A causa della mancanza di sforzo, non lo sarà. Il problema è che Tagus lo ignora.

    Saluti.

  7.   Luis Diaz mentre suddetto

    Uso Tagus da anni. L'ultimo Tagusiris mi è durato 28 mesi, ed è stato il prodotto di un cambio del precedente che era in garanzia ed è stato perso dalla casa.
    In quest'ultimo, non riesco a caricare la batteria o a collegarmi al computer perché il connettore USB comune non funziona.
    La cosa sulla durata della batteria è un peccato Ultimamente mi è durato 300 pg
    Cerco informazioni per cambiare dispositivo