Onyx Boox Mira Pro, un monitor a inchiostro elettronico per i più esigenti

Presentazione di Onyx Box Mira Pro

Negli ultimi mesi, forse a causa della pandemia, sono aumentate notevolmente le preoccupazioni per il consumo energetico dei dispositivi elettronici così come le preoccupazioni per la nostra salute. E in conseguenza di ciò, monitor e pannelli di dispositivi portatili sono stati al centro di molti utenti.

Consapevoli di ciò, le aziende hanno iniziato a lanciare e sviluppare prodotti che soddisfano queste specifiche. Di recente, il produttore Onyx Boox si è distinto con i suoi monitor e notebook a inchiostro elettronico. L'ultima novità di questo produttore è il monitor Onyx Boox Mira Pro, un monitor a inchiostro elettronico con una dimensione di 25 pollici.

Questo dispositivo è compatibile con tutti i sistemi operativi e con la maggior parte dei dispositivi in ​​commercio, ovvero funziona come un normale monitor. L'Onyx Boox Mira Pro è una versione migliorata di un modello di monitor rispetto all'Onyx Box presentato mesi fa e acquistabile dal mese di maggio.

Questo monitor con display e-ink ha Tre punti positivi che l'Onyx Boox Mira non ha o monitor dasung ne parliamo da tempo.

Il primo è la dimensione e la sua risoluzione. Attualmente sul mercato non sono presenti monitor a schermo a inchiostro elettronico con una visita Risoluzione 2K, 3200 × 1800 pixel, addirittura superiore a molti schermi degli ereader in commercio. Insieme a questa risoluzione, dobbiamo dire che inoltre il pannello occupa l'85% dello schermo, vale a dire che il monitor ha cornici sottili o piccole, sfruttando la maggior parte della superficie per dedicarla allo schermo.

Il secondo dei punti positivi è l'utilizzo della tecnologia Aragonite con BSR. Questa tecnologia è sviluppata da Onyx Boox ed è stata applicata al pannello E-Ink moebius di cui dispone questo Onyx Boox Mira Pro. Questo migliora o risolve parzialmente uno dei maggiori problemi che i display a inchiostro elettronico hanno attualmente: la frequenza di aggiornamento del pannello.

L'Onyx Boox Mira Pro migliora notevolmente la frequenza di aggiornamento dello schermo e-ink

Sicuramente molti di voi, soprattutto quelli che non lavorano con lo schermo a inchiostro elettronico, che sono stupiti dalla frequenza di aggiornamento dei loro ereader o da come si muovono o vedono le animazioni. L'Onyx Boox Mira Pro corregge o migliora questo aspetto facendo funzionare il monitor come se avesse un pannello a colori tradizionale. Almeno nei video che abbiamo visto del funzionamento del monitor sembra così.

Il terzo dei punti positivi è il suo prezzo. Se davvero abbiamo bisogno o vogliamo un monitor con inchiostro elettronico, il costo sarà molto alto, ma in questo caso stiamo parlando di 1165 euro. Sì, lo so che è più costoso rispetto ad esempio utilizzando il Oasis Kindle o Kobo Ellipsa ma il resto dei monitor a inchiostro elettronico sul mercato ha un prezzo compreso tra 1.500 euro e 2.000 euro. Cioè, il risparmio in questo dispositivo è notevole.

Oltre a questi tre punti positivi, l'Onyx Boox Mira Pro ha altre funzioni e specifiche che attualmente troviamo nella maggior parte dei monitor in commercio. Porte di uscita monitor di Onyx Boox Mira Prosu VESA e una porta da mini hdmi a hdmi. Il che lo rende compatibile con molti dispositivi, non solo con il classico computer desktop. Il supporto del monitor è oscillante e questo permette possiamo usare il monitor in modalità orizzontale o verticale.

Inoltre, i creatori del monitor assicurano che è possibile utilizzare una funzione di schermo diviso extra che ci consente dividere il monitor in più zone e in ogni zona hanno un'applicazione aperta. Ma questo è qualcosa che hanno anche i sistemi operativi e che quindi avremo sì o sì.

Coloro che desiderano avere questo monitor nelle proprie case o uffici potranno averlo a partire dal mese di ottobre, data in cui inizieranno le spedizioni di questo dispositivo.

Opinione

Se teniamo conto che attualmente in commercio esistono monitor con pannelli da 120 Mhz, con una risoluzione superiore a 4K e con un prezzo inferiore a questo Onyx Boox Mira Pro, molti di voi penseranno che l'acquisto di questo dispositivo sia folle e che le unità non verranno vendute, ma la verità è che penso che sarà l'opposto. Display E-ink nonostante la visualizzazione di elementi in bianco e nero, sono molto efficaci per leggere e visualizzare le attività, cioè non danneggiano quasi gli occhi se passiamo lunghe ore davanti a questi schermi. Ciò significa che sono ideali per l'uso in aziende e con lavori in cui dobbiamo leggere e guardare molto, come un programmatore o un editor di contenuti. E se ti sembra ancora costoso, ricorda che in determinate situazioni e malattie, la vista non può essere recuperata mentre il denaro può essere recuperato.

La velocità con cui Onyx Boox sta lanciando i modelli di monitor mi fa pensare che i monitor a schermo elettronico saranno il prossimo mercato per i produttori di questa tecnologia. Cosa ne pensi? Pensi che l'Onyx Boox Mira Pro valga la pena? Cambieresti un monitor normale con un monitor con schermo a inchiostro elettronico?

Fontana .- Buon lettore


Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   papà suddetto

    In questo momento questa scrittura da un tablet boox, anche il mio cellulare è fatto di inchiostro elettronico, un colore hisense a5cc e la cosa più sicura che comprerò quello schermo anche da quando i monitor a led hanno distrutto la mia vita privata e lavorativa ho svi e intolleranza a la luce led degli schermi mi ha lasciato a 33 questi sintomi. Saluti e grazie per il contributo.