Casa del Libro rinnova i suoi eReader, ecco i nuovi Tagus Iris, Lira e Da Vinci

Immagine di una libreria a La Casa del Libro.

Abbiamo terminato il mese di aprile 2018 e non abbiamo visto lanci importanti o nuovi dispositivi di lettura. Qualcosa che di solito è raro se si tiene conto degli ultimi anni. Ma ci sono alcune aziende che continuano a scommettere su Book Day e aprile come scadenza per i lanci. R) Sì, la libreria spagnola Casa del Libro ha presentato tutti i suoi dispositivi in ​​modo che gli utenti possano avere un'alternativa al loro vecchio eReader durante quest'anno.

Casa del Libro ha rinnovato tutti i suoi dispositivi e alcuni sono stati addirittura modificati per nuovi modelli in modo da soddisfare diverse tipologie di utenti. Casa del Libro continua a scommettere sul marchio Tagus, che non solo ha lanciato tre nuovi dispositivi, ma ha anche perfezionato la sua app di lettura mobile e rinnovato la gamma di accessori per i suoi eReader. I nuovi eReader si chiamano Tagus Iris, Tagus Lira e Tagus Da Vinci.

Tago Iris 2018

Immagine del nuovo Tagus Iris 2018
Il Tagus Iris 2018 è un dispositivo già apparso in passato ma ora completamente rinnovato. Il dispositivo dispone di uno schermo da 6” con tecnologia Carta e luce frontale.

Tagus Iris così come il resto dei dispositivi dispongono della tecnologia FlowView. Una nuova tecnologia che riduce lo sfarfallio dello schermo, ottimizza la velocità di rotazione delle pagine e regola il contrasto dello schermo per prestazioni ottimali. Questa tecnologia aumenta notevolmente l'autonomia del dispositivo con quello che si ottiene un eReader con più autonomia e meno dannoso, se possibile, per la salute visiva dell'utente.

La risoluzione di il display è 1024 x 758 pixel con 212 dpi. Lo schermo è tattile anche se ha ancora il pulsante laterale per voltare pagina. Il resto dell'hardware del dispositivo è costituito da un processore dual core da 1,2 Ghz con 512 Mb di ram e una batteria da 3.000 mAh. Oltre all'uscita per le cuffie e alla scheda microsd, il dispositivo dispone di una connessione Wi-Fi.

Il software del dispositivo è basato su Android, che oltre a supportare qualsiasi formato di ebook, significa che possiamo installare quasi tutte le app sul nostro cellulare sull'eReader, ampliandone le funzioni e le utilità. Il Tago Iris 2018 costa € 139,90, un prezzo un po' alto se teniamo conto che offre solo la tecnologia FlowView rispetto ai suoi concorrenti. Potresti compralo qui

Lira Tago

Immagine della Lira Tago
Tagus Lira è la grande scelta o per gli utenti che cercano un eReader su grande schermo. Sì, a differenza di altri marchi, Tagus offre la possibilità di avere un eReader con schermo da 9,7” e questo eReader si chiama Tagus Lira. Tagus Lira viene fornito con Tecnologia FlowView su un display E-Ink Carta con illuminazione frontale. La risoluzione di questo schermo è di 1200 x 825 pixel con 150 DPI. Tagus Lira ha 8 Gb di memoria interna e la possibilità di essere espansa tramite uno slot per schede microsd. L'hardware dell'eReader, oltre allo schermo che abbiamo citato, è costituito da un processore DualCore da 1,2 Ghz con 512 Mb di ram, audio, connessione Wi-Fi e batteria da 3.000 mAh. Un'ottima batteria per un ottimo dispositivo.

Il software eReader è Android, come quasi tutti i dispositivi Tagus. Questo sistema operativo che Tagus utilizza nei suoi eReader e che ci permetterà di dare più funzioni alla Lira Tagus che essere semplicemente un lettore di ebook. I formati supportati da questo dispositivo e dal resto degli ereader sono: txt, html, chm, pdb, mobi, fb2, djvu, pdf, epub, doc, mp3, wma, jpeg, png, bmp e gif.

Tuttavia, il prezzo del Tagus Lira non è basso come altri dispositivi poiché si avvicina ai 300 euro, 299,90 euro. Compralo qui

 

Tago da Vinci

Immagine del Tago Da Vinci
Tagus Da Vinci è un altro modello che utilizza anche la tecnologia FlowView. La dimensione dello schermo è di 6”, ma la tecnologia che utilizza è EPD Letter con luce frontale e touch screen. Anche la risoluzione dello schermo è superiore a quella utilizzata nel 2018 Tagus Iris il Tago Da Vinci ha una risoluzione di 1448 x 1072 pixel con 300 dpi. Lo schermo è tattile e contiene la funzione coverlens che permette di regolare la luce mentre passiamo il dito sul retro. Tagus Da Vinci continua a mantenere la filosofia Casa del Libro e supporta sia lo storage esterno sia la possibilità di introdurre grandi quantità di ebook con un ampio storage interno, 8 Gb. Oltre al lettore di schede microsd, il dispositivo avrà una connessione Wi-Fi, bluetooth e una porta microusb che servirà sia per caricare la batteria che per espandere le funzionalità del dispositivo. Il Tagus Da Vinci non offre un'uscita per le cuffie ma è in grado di riprodurre l'audio, quindi abbiamo davanti a noi uno dei primi eReader che emettono il suono attraverso la connessione bluetooth e non dalle cuffie tradizionali, qualcosa che si pensa al Kindle Voyage e al Kindle Oasis ma non è stato ancora abilitato. La batteria del Tagus Da Vinci è di 3.000 mAh, una batteria che può durare due mesi o più se ci occupiamo di elementi come la luce o la connessione Wi-Fi.

Tagus Da Vinci è un dispositivo che Oltre ad avere la tecnologia FlowView, ha una luce frontale dimmerabile e Android come sistema operativo del dispositivo.. Questo ci permette di utilizzare l'eReader in qualsiasi ambiente e con altre funzioni oltre a un lettore di ebook, come un calendario, un lettore di email o semplicemente come un taccuino digitale per annotare le note nel nostro evernote.

Tagus Da Vinci ha una serie di accessori come custodie e caricabatterie, anche se questi elementi non sono inclusi con l'eReader ma dobbiamo acquistarli separatamente. L'eReader ha un prezzo di € 174,90, un prezzo abbastanza alto se si tiene conto dei concorrenti, ma se si apprezzano le sue funzioni extra, possiamo dire che il dispositivo è abbastanza equilibrato nel prezzo. Compralo

Come si posizionano questi eReader nel mercato degli eReader?

La verità è che questi dispositivi, sebbene Casa del Libro non lo voglia, sono comunque vicini al Kindle Paperwhite y il Kobo Aura Edition 2Ie eReader di fascia media che soddisfano un'esigenza. In ogni caso, penso il prezzo di questi dispositivi continua ad essere un ostacolo alle loro vendite, un prezzo di 139,90 euro per un Tagus Iris quando il Kindle Paperwhite si può acquistare a 30 euro in meno mi sembra alto, così come il Tagus Lira che, con 50 euro in meno, potrebbe far girare il mercato degli eReader. In ogni caso, Apprezzo molto avere Android o meno, dal momento che un Kindle va bene solo per la lettura mentre un eReader con Android può essere utilizzato per molte altre cose. In questo la Casa del Libro ne vale comunque la pena e quindi, alcuni dispositivi come Tagus Da Vinci, sembrano soluzioni perfette per molti utenti, almeno credo di sì Cosa ne pensi? Cosa ne pensi di questi eReader?


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

Un commento, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Diego Perez suddetto

    Ho recentemente acquistato un Tagus da Vinci. Nel complesso ne sono molto soddisfatto, ma nonostante abbia seguito le indicazioni del manuale utente, non riesco ad accedere alla ""Memoria interna". Qualcuno può aiutarmi? Grazie.