Recensione Kobo Clara HD

Revisione e analisi del Kobo Clara HD

Kobo ha appena presentato il suo nuovo ereader il Kobo Clara HD. Si tratta di un ereader da 6″ a 129€, tattile, illuminato e con ComfortLight.  (Puoi acquistarlo su Amazon e Fnac) Per prezzo e caratteristiche ci ricorda il vecchio Kobo Glo HD. Senza dubbio la Clara viene a combattere con il Kindle Paperwhite.

Il Kobo Clara HD, È destinato a diventare il fiore all'occhiello dell'azienda per il suo rapporto qualità - prezzo. In questo momento l'azienda ha 4 ereader Kobo Aura, Kobo Clara HD, Kobo Aura H2O e Kobo Aura One. L'Aura è il più semplice e l'H2O è l'high-end a 6 ″ e l'One di fascia alta con uno spettacolare 7,8 ″. Ma Clara si colloca in un segmento molto ben definito da PaperWhite ed è quello degli ereader che hanno quasi le stesse caratteristiche della fascia alta ma con un design più sobrio e materiali più comuni ma ad un prezzo molto competitivo. Oggi quei 130€ sono la frontiera dei prezzi da qui c'è un salto notevole verso la fascia alta.

imballaggio

 

L'interno è corretto, forse un po' fragile mi aspettavo una presentazione più energica. È vero che questo non influisce sulle caratteristiche del dispositivo, ma mi piace sempre che i marchi si prendano cura di tutti i dettagli del loro prodotto e il modo in cui ce lo presentano è uno di questi. Non ha nulla a che fare con la confezione del fratello maggiore, il Kobo Aura One, che è molto attento.

Articolo correlato:
Formati Kindle, quali eBook puoi aprire nel lettore Amazon?

Impressioni e aspetto

Impressioni e aspetto di Kobo Clara HD

Con una dimensione classica di 6″ e un look sobrio. È molto comodo da maneggiare e trasportare. La cornice appare sullo schermo, non è uno schermo piatto insieme alle cornici come accade nell'Aura One.

La parte posteriore, con una buona presa, sembra perforata, non la presa dell'Aura One. Il tocco è piacevole e come ho detto nulla scivola. Quindi abbiamo un'ottima esperienza di lettura good

Kobo Clara HD posteriore, recensione

Ha un solo pulsante, il pulsante di accensione accanto al mini USB. È l'unico pulsante sul dispositivo. Non ha pulsanti per girare le pagine e non ha nemmeno uno slot per microSD. Per me, i suoi 8 GB di spazio di archiviazione sono più che sufficienti. Ma ho letto persone che ritengono di non essere all'altezza.

Articolo correlato:
E-book economici

Pulsante di accensione e mini usb

Software Kobo, Pocket e Bluetooth

Dopo aver provato un Kobo, il suo sistema operativo, i menu, tutto è molto semplice, amichevole, robusto e funziona davvero bene. Sappiamo che viene fornito con un Pocket integrato, Read it Later di Mozilla che ci consente di inviare articoli web da un tablet o uno smartphone e leggerli in seguito sul nostro ereader.

Sebbene ci fossero voci secondo cui avrebbe incorporato il Bluetooth e gli audiolibri potevano essere ascoltati, non ho trovato queste opzioni. È un peccato, perché la verità è che sarebbe una caratteristica molto interessante.

Valutazione

Senza dubbio, Kobo ha prodotto un ottimo ereader per un segmento che era necessario e precedentemente coperto dal Glo HD. Mi sembra uno dei migliori dispositivi, se non il migliore fino a 130€ che possiamo trovare oggi.

Diventerà un punto di riferimento quando si parlerà dei migliori ereader in termini di rapporto qualità/prezzo. Lo consiglierei sicuramente a chiunque voglia un buon lettore.

Galleria Fotografica

Kobo Clara HD
  • Valutazione dell'editore
  • 4.5 stelle
a 129
  • 80%

  • Kobo Clara HD
  • Recensione di:
  • Postato su:
  • Ultima modifica:
  • Schermo
  • Portabilità (dimensioni/peso)
  • immagazzinamento
  • Durata della batteria
  • Illuminazione
  • Formati supportati
  • connettività
  • Prezzo
  • Usabilità
  • ecosistema

Vantaggi

- Prezzo
- Usabilità
- Integrazione tascabile
- Comfortlight Pro

Svantaggi

- Non ha uno slot SD


Il contenuto dell'articolo aderisce ai nostri principi di etica editoriale. Per segnalare un errore fare clic su qui.

16 commenti, lascia il tuo

Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Javi suddetto

    In tema di ereader comincio a pensare che ci siano pochissime novità. Visto uno, visto tutto. Quelli con schermi più grandi o con un design diverso (come gli Oasis) catturano la mia attenzione...
    Ma tra questo e il Paperwhite vedo poche differenze. Ce ne sono sì ma pochi ea livello estetico... anche meno.

  2.   Nacho Morató suddetto

    Ciao Javi. Sì. Non ci sono novità interessanti, né credo che ce ne saranno. Gli ereader sono dispositivi progettati per un compito molto specifico, la lettura, e penso che sia arrivato un momento in cui lo fanno molto bene.

    Per me il cambiamento più importante che potrebbe venire sarebbe quello di utilizzare i display a colori eink, ma non so se accadrà mai.

    Cosa chiederesti di più? Tieni presente che non sono un tablet.

    1.    Javi suddetto

      Penso che il contrasto possa essere notevolmente migliorato. Intendo lo sfondo degli schermi E Ink. È ancora molto buio. Ecco perché viene aggiunta della luce, per farlo sembrare più bianco ma negli ereader che non lo portano (soprattutto quelli con uno schermo grande) puoi vedere quello sfondo, ancora molto grigio. Certo, se dopo tanti anni E Ink non ha risolto, sarà che ci sono problemi tecnici importanti.
      Il colore è il mio grande sogno, ma sono tanti anni che aspettano e tante delusioni: brigestone, Triton, Liquavista, Irx Innovations, ecc… L'ultima pallottola di Clearink rimane e non la vedo bene. Non sono convinto della qualità dei loro schermi a colori ma, ehi, dicono che la miglioreranno. Ci sono anche i display ACEP di E Ink... forse nel prossimo decennio.
      Penso che potrebbe essere interessante se aggiungessero pannelli solari agli ereader. Con la poca energia che usano questi schermi, penso che sarebbe possibile rendere gli ereader totalmente autosufficienti. Suppongo che i problemi saranno di costo e forse tecnici. Una società finlandese l'ha proposto qualche anno fa, non so dove fosse. Ha lasciato un link al video, tra l'altro il suo ereader aveva uno schermo Triton (colore E Ink): https://www.youtube.com/watch?v=UbyCkJ3f4UI

  3.   SPUL suddetto

    Ebbene, il miglioramento è evidente... se c'è poco da innovare nell'hardware, innovare nel software.
    Vorrei più di 6″ della stessa misura... e che sia Kindle 🙂
    Mi piace il kobo ma sincronizzandomi da Amazon e mandandomi un libro via email dal Calibre mi piace di più...

  4.   Nacho Morató suddetto

    Nel software, la cosa più interessante che ho visto sono i dispositivi Android perché puoi usare un gran numero di applicazioni. Quello che succede è che mi sembra che sia come uccidere le mosche con i colpi di cannone. Installare facebook per condividere un appuntamento? Twitter?

    La cosa più interessante è fare una lettura successiva o un lavoro simile, avendo una tasca su qualsiasi dispositivo.

    ma non riesco proprio a vedere che un ereader dovrebbe avere molte funzionalità. Sono chiaro che devono migliorarlo, sia nell'hardware che nel software, ma non vedo che arriverà qualcosa di dirompente che ci sorprenda.

  5.   Javi suddetto

    Nacho ti do una "esclusiva": il Kindle Voyage è sparito dalla pagina Amazon.com
    Non so se è momentaneo ma ne dubito. Se fosse per mancanza di scorte continuerebbe a comparire e, in ogni caso, potrebbe essere qualcosa come "disponibile in 2-3 settimane". Odora di richiamo del prodotto.
    La verità è che se è confermato, nulla mi sorprende. Non ho mai dato un senso a questo kindle e meno dopo l'apparizione di Voyage.

  6.   Chus suddetto

    Ho pensato che fosse una buona idea con i tuoi commenti comprare un Kobo Clara .. 130 euro come sai, dopo aver avuto qualche problema con un Tangus.
    Un disastro... il software non funziona, devo spegnerlo tre volte per leggere tre pagine di seguito, le aree sensibili dello schermo non reagiscono al tocco... Non importa quanto resetto, non non importa. Ho dovuto smettere di leggere romanzi di 800 pagine perché ogni volta che leggo va a pagina 221, e non c'è modo di andare avanti velocemente. Software scadente? Roba squallida?
    Me lo dirai. Saluti.

    1.    Nacho Morató suddetto

      Ciao, quello che dici non è normale. Hai contattato il supporto kobo per vedere quale soluzione ti danno e se lo riparano, lo sostituiscono, ecc?

      saluti

  7.   cynthia suddetto

    Ciao, mi è stato regalato un Kobo Clara hd e mi piace tutto. È il mio primo eBook, ma c'è qualcosa che non mi piace per niente. È molto lento, ogni volta che giro pagina o faccio un'azione, Kobo impiega un secolo per farlo. Quello che non so è se è qualcosa di normale in un eBook o è il mio che mi è arrivato difettoso.

  8.   francisco valera bengoechea suddetto

    In nessuna delle analisi viene riportato che per leggere un libro di tua proprietà, ad esempio Don Chisciotte, devi ottenere un certificato ADE rilasciato da Adobe. In questo modo Adobe si installa sul tuo computer e ti autorizza a leggerlo. Veramente? Mi sembra una tale intrusione che l'ho appena restituito. E a proposito, c'è un modo per aggirare il blocco
    conclusione: se non vuoi essere schiavo di Amazon, compra un Kobo e sarai uno degli altri.

    1.    Nacho Morató suddetto

      Ciao Francisco, è che il problema del DRM non è per l'ereader. Non è l'Hardware che lo inserisce ma l'ebook, chi impagina e vende i libri.

      Non c'è bisogno o saltare la protezione. In libri come Don Chisciotte ci sono dozzine di edizioni online prive di DRM.

      saluti

  9.   AtreidesXXI suddetto

    Ciao. Buona analisi ma ho una domanda, per vedere se riesci a risolverla. Capisco che il voltare pagina deve essere sul bordo dello schermo perché se viene fatto al centro, ad esempio, quello che ottieni è sottolineare le frasi. E se lo è, è possibile disabilitarlo? Perché per me è importante poter voltare pagina da qualsiasi punto dello schermo. Sono abituato alla mia Sony e la trovo abbastanza pratica.

    Grazie mille in anticipo

  10.   Manuale suddetto

    L'ho appena comprato e non supporta la modifica dell'interlinea. Quando parlo con il loro servizio clienti mi dicono che garantiscono solo i libri che acquistano sulla loro piattaforma.
    Sono un lettore di ereader da molto tempo e ho acquistato un gran numero di libri nel tempo. Bene, mi dicono che i miei libri sono epub e che usano il formato epub 3.
    Ma il suo annuncio dice che legge epub. La tua risposta è che non essere in grado di modificare l'interlinea non ha importanza. Comincio con rabbia dall'inizio

    1.    Nacho Morató suddetto

      Ciao Manuel.

      Vedo che solo quelli sulla loro piattaforma garantiscono che sia normale. Perché non sanno se quelli che ottieni sono mal strutturati, che potrebbe essere il problema che hai Hai provato qualche altro epub?

      Ho letto epub normale con Clara e non ho riscontrato alcun problema.

  11.   Lola suddetto

    Dopo la mia esperienza sconsiglio di acquistare Kobo, NON HANNO SERVIZIO TECNICO E DOPO DUE ANNI DI GARANZIA NULLA LA SOLUZIONE E' GETTARLO, NON TI RISOLVO NULLA. Penso che sia importante avere queste informazioni. Il mio del 2017 quasi 200 euro e da buttare... la cosa peggiore è che secondo me è la presa di ricarica... sciocco ma poco importa dopo garantisco niente non ti serve9

  12.   RudoElCojonudo suddetto

    È il mio primo eBook anche se mi ha deluso in relazione al suo prezzo.
    * Il software è molto lento.
    * Le app Kobo per dispositivi mobili e per computer non si sincronizzano correttamente con il dispositivo. Si vedono solo i libri acquistati sulla tua piattaforma e se avanzi nella lettura non si riflette sul dispositivo.
    * Nessuna rete wifi rilevata per giorni. L'ho riavviato più volte ma rimane lo stesso. Andrò in negozio a vedere che soluzione mi propongono.