I 5 romanzi da leggere di Ana María Matute

Ana Maria Matute

Oggi Ana María Matute è morta a Barcellona all'età di 88 anni, uno dei migliori scrittori della letteratura spagnola e che ci ha lasciato grandi romanzi. Non sarebbe male leggerli tutti perché ognuno di loro ci farebbe divertire, ma per amore e memoria abbiamo deciso di selezionare i 5 romanzi che secondo noi dovrebbero essere letti da questo grande scrittore.

Prima di iniziare con questi 5 romanzi vogliamo scusarci con te, con Ana María Matute e in generale con tutti per aver ospitato solo 5 romanzi qui poiché dovrebbero essere tutti quelli che ha scritto lei. Anche già Ci scusiamo anche in anticipo con tutti coloro che potrebbero sentirsi offesi perché c'è un romanzo e potrebbe mancarne un altro.

Piccolo teatro

Ana Maria Matute

Tutte le cose devono iniziare dall'inizio e quindi se vogliamo immergerci nella letteratura di Ana María Matute, Forse dovremmo iniziare a leggere qual è il suo primo romanzo, intitolato "Piccolo teatro" e che ha scritto quando aveva solo 17 anni, anche se non è stato pubblicato fino all'età di 25 anni.

In questo romanzo racconta l'impotenza, la solitudine, l'odio, l'ambizione e la crudeltà degli esseri umani.

Nonostante avesse solo 17 anni quando ha scritto questo romanzo gli è valso il prestigioso Premio Planeta nel 1954.

Re dimenticato Gudú

Ana Maria Matute

Questo romanzo è quasi certamente il più noto al grande pubblico di tutti quelli che ha scritto Ana María Matute, ma anche lo scrittore ha sempre confessato che era il suo preferito.

Se dovessimo riassumere questo romanzo in poche parole, potremmo dire che combina il medievale e il fantastico, con fate e cavalieri, tutti mescolati insieme per diventare un perfetto trattato sulle emozioni umane.

Su questa terra / Lucciole

Ana Maria Matute

Questo è decisamente un altro dei romanzi più noti di Ana María Matute e in cui narra il storie di bambini che sono stati derubati di quasi tutto dalla Guerra Civile e naturalmente privato della sua infanzia.

Nel 1949 fu bandito dalla censura e poco dopo arrivò nelle librerie rivisto e con il titolo di "In questa terra". Nel 1993 ha recuperato la versione originale e l'ha pubblicata con il suo titolo originale, che era "Fireflies"

Primo ricordo

Ana Maria Matute

"Primo ricordo" è stato scritto e pubblicato subito dopo "I bambini morti" e con ancora una volta come sfondo il tema della Guerra Civile e con due bambini, Matia e suo cugino Borja come protagonisti. È il primo romanzo della trilogia "I mercanti", ha continuato con "I soldati piangono di notte" y "La trappola".

Questo romanzo gli è valso il Premio Nadal nel 1959 e buone recensioni da quasi tutti.

La porta della luna

Ana Maria Matute

L'ultimo dei libri che proponiamo di Ana María Matute non è un romanzo ma un raccolta di tutte le sue storie, accompagnate oltre che da brevi scritti e articoli di giornale che ha a che fare con i più piccoli, che è stato pubblicato nel 2010.

Senza dubbio è una compilation che tutti dovremmo avere, leggere e goderci fino all'ultima pagina.

Qual è il tuo libro preferito o quello che consiglieresti a qualche amica di Ana María Matute?.


Lascia un tuo commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati con *

*

*

  1. Responsabile dei dati: Miguel Ángel Gatón
  2. Scopo dei dati: controllo SPAM, gestione commenti.
  3. Legittimazione: il tuo consenso
  4. Comunicazione dei dati: I dati non saranno oggetto di comunicazione a terzi se non per obbligo di legge.
  5. Archiviazione dati: database ospitato da Occentus Networks (UE)
  6. Diritti: in qualsiasi momento puoi limitare, recuperare ed eliminare le tue informazioni.

  1.   Mabel suddetto

    Da quando ho letto la sua storia Happiness la rileggo ogni volta che posso e lavoro con i miei studenti perché voglio che lo sappiano